CHI SONO

Il mio amore per il GO-KART nasce a sedici anni: fu l’interesse per la meccanica che mi portò a scoprire questo mondo. Mossi i miei primi passi provando nei circuiti vicino alla mia città con un KART di categoria 100, nel tempo la passione cresceva sempre di più e decisi di cimentarmi nella categoria dei 125. E’ qui che inizia l’avventura!

Nel 1988 partecipai al mio primo campionato di KART di categoria sulla pista di Rioveggio (Bologna) e un crescente entusiasmo mi portò, fino al 1991, a partecipare a tutte le gare di categoria ottenendo discreti risultati a livello nazionale. Arrivò quindi l’occasione della vita: venni chiamato a testare del materiale su pista. Quello fu l’evento che rappresentò il cambio di marcia!

L’annata del 1994 mi segnò: entrai a far parte della DAM RACE dove ottenni grandissime soddisfazioni a livello internazionale. Arrivai in corsa anche per la conquista del titolo italiano con Laudato ma la vittoria mi scivolò dalle mani: dopo 5 mesi subjudice, mi venne sottratta per irregolarità tecniche riscontrate sul mezzo… e fu Laudato, secondo classificato, a subentrare al mio posto. Con un po’ di amarezza tornai a casa con il titolo di vice-campione italiano 125. Il riscatto arriverà poco dopo con l’ambito Trofeo delle Industrie di Parma.

Nel 1995 divenni pilota ufficiale BIREL con il NEW TEAM KART e ottenni il terzo posto al Campionato Europeo su tre prove, vincendo la gara in Polonia.

L’anno dopo sono ancora col NEW TEAM KART e chiudo la mia carriera conquistando un secondo posto nell’ultima gara del Campionato Europeo… Ma la voglia di portare avanti questa grande passione e dedizione per uno sport tanto appagante quanto faticoso non smette mai di crescere…