Un Peruviano a Lione

lyon-partenzaProprio così, il 21 ottobre in occasione dell’X30 Iame International Final, la nostra formazione si è spostata sulla pista di Lyon (FR) dove si è corso il “mondiale” in prova unica della categoria X 30 Iame.

Il nostro portacolori, Michelsen Guty, arrivato dal Perù partecipava nella categoria Master.

Per essere alla prima esperienza di gare nel nostro continente, Guty ha fatto vedere che non era da meno e che poteva competere immediatamente per il titolo di campione del mondo.

Facendo registrare il 5° tempo assoluto nelle crono, con un distacco di soli 158 millesimi di secondo dalla pole position, con i piazzamenti ottenuti nelle manche, ovvero 3° nella prima, 5° nella seconda e purtroppo un 15° nell’ultima in seguito ad un contatto in gara, ha ottenuto un 12° posto in griglia di partenza della prefinale. Posizione ancora accettabile per ambire ad un podio al campionato del mondo. Partito a razzo in prefinale, dopo aver sorpassato vari avversari, si è reso protagonista di un incidente che lo ha persino portato alla squalifica (a detta dai commissari di gara), della gara stessa.

Partito in ultima posizione 34° a seguito della squalifica, a suon di giri veloci e numerosissimi sorpassi, è riuscito a portarsi fino alla 13° posizione ottenendo anche il 4° miglior giro di gara a soli 73 millesimi dal migliore. I risultati sono visibili su www.savoiechrono.com Iame International.

Ugualmente un risultato ed un esperienza positivissima, per il pilota peruviano; un ringraziamento a Guty e alla simpaticissima Vanessa (sua moglie). Sarà per il prossimo anno!

I commenti sono disabilitati per questa pagina.